MAISS: il progetto

MAISS, "Monitoraggio Attività & Impianti Sportivi Scolastici", nasce con l'intento di predisporre un sistema elettronico di monitoraggio delle attività curricolari ed extracurricolari svolte dalle scuole di ogni ordine e grado, e degli impianti disponibili e utilizzati dalle stesse, al fine di predisporre interventi di riqualificazione e valorizzazione delle infrastrutture sportive presenti sul territorio regionale.
Tali interventi costituiranno la base dell'attuazione dei contenuti deliberati dalla Regione Lombardia per:

  • incentivare la diffusione dei valori dello sport e dei connessi principi di correttezza, lealtà, solidarietà e disciplina anche attraverso azioni di sensibilizzazione rivolte agli operatori e studenti in stretta collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale;
  • individuare nello sport lo strumento di educazione e formazione della persona, di benessere individuale e collettivo, di miglioramento degli stili di vita, di arricchimento e completamento della persona, nonchè fattore di aggregazione e di socializzazione tra fasce di età diversa;
  • la promozione di strumenti e modalità di formazione e riqualificazione degli insegnanti e degli operatori del settore, anche attraverso l'aggiornamento e l'innovazione dei percorsi formativi.

In particolare l'attenzione è stata rivolta all'acquisizione dei seguenti dati:

  1. Individuazione della tipologia della scuola e sua localizzazione;
  2. Individuazione delle attività curricolari ed extracurricolari realizzate dalle scuole nell'anno scolastico di riferimento, con la determinazione delle classi impegnate e delle percentuali di allievi coinvolti;
  3. individuazione degli impianti sportivi disponibili e effettivamente utilizzati dalle scuole, con la determinazione dello stato di esercizio degli stessi, e l'indicazione di tutti quegli elementi di qualificazione delle strutture nonché la frequenza di utilizzo;
  4. Individuazione delle attività di formazione rivolte agli insegnanti di educazione motoria.

Questi dati, raccolti in ogni anno scolastico, consentiranno di determinare:

  • lo stato di esercizio degli impianti e la frequenza d'uso;
  • le attività per le quali gli stessi impianti vengono utilizzati;
  • quanti e quali studenti sono impegnati nelle attività svolte;
  • la tipologia di attività di formazione svolte dagli insegnanti e la ricaduta sulle attività didattiche programmate.

Le Dirigenze Scolastiche potranno utilizzare MAISS come repository di quanto viene realizzato nel loro istituto nell'ambito delle attività motorie.
La successiva fase di analisi dei dati raccolti, consentirà alla Direzione Scolastica Regionale, unitamente all'Assessorato allo Sport e ai Giovani della Regione Lombardia, di individuare e programmare interventi mirati alla valorizzazione delle attività didattiche e alla promozione di eventi che inseriscano la scuola nel contesto territoriale in cui essa opera, aprendola ad iniziative di collaborazione con operatori istituzionali del settore sportivo.


Regione Lombardia
Assessorato allo Sport e ai Giovani
Dott. Antonio Rossi
Ufficio scolastico della Lombardia
Coordinamento Regionale Attività Motorie e Sportive
Dott. Marco Bussetti